Bonus digitalizzazione

Bonus digitalizzazione: come sfruttarlo al meglio

Rivoluzione digitale in Italia? Al via il bonus digitalizzazione l’incentivo del Governo che stimola le Piccole e Medie Imprese Italiane a mettersi al passo con i tempi.

Una ottima soluzione economica tesa a rendere il tessuto economico italiano vincente anche in ottica europea ed internazionale.

A partire dal 15 gennaio le PMI che intendono richiedere i voucher digitalizzazione possono iniziare la compilazione della domanda collegandosi al sito del MISE.

Una procedura informatica facile da seguire che potrà portare a chi partecipa ad ottenere un bonus di 10diecimila euro massimo  rimborsato al 50%. In totale  sono 6milioni di euro quelli a disposizione una piccola miniera d’oro da sfruttare per bene.

 

Bonus digitalizzazione: come usarlo

La rivoluzione digitale passa attraverso alcune migliorie fondamentali per una PMI ed allora ecco che il bonus promuove:

  • acquisto di software,
  • acquisto si hardware (computer, scanner, stampanti)

Ma anche tanto digitale atto a:

  • migliorare l’efficienza aziendale;
  • modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Come ottenere il bonus digitalizzazione

Inserito nel decreto direttoriale del 24 ottobre 2017 il bonus digitalizzazione sarà richiedibile dal 30 gennaio 2018 sebbene già oggi, 15 di gennaio è possibile pre iscriversi al sistema. Per compilare il format richiesto è necessario  essere in  possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Il bonus digitalizzazione scade a fine febbraio, entro un mese il MISE  stilerà la graduatoria.
Il bonus verrà però erogato solo su presentazione delle spese tramite apposita procedura che prevede invio fatture e giustificativi di spesa.

Come investire il bonus digitalizzazione

Se la tua PMI non ha ancora un sito internet è questo il caso di progettare qualcosa di avvincente e profilante per farti conoscere al meglio in rete ed avere interessanti ricadute nel mondo reale.

Hai dei prodotti da mettere in vendita? Approfittane e metti su un e-commerce. Il bonus digitalizzazione riesce a farti risparmiare e ti regala una fantastica opportunità quella di ottimizzare le risorse per un prodotto virtuale profilante.

Ti serve migliorare la tua reputazione online? Scegli i miei prodotti di digital pr. 

  • 43
  •  
  •  
  •  
  •  
ELE

Nata nel cuore della Sardegna, qualche giorno fa. Based in Sardinia a qualche chilometro dal mare della costa Ovest. Guardare il mare: superarne le frontiere. Una mission resa possibile dalla rete. Curiosità, passione ed amore per la comunicazione mi rendono una professionista capace e combattiva

Commenta