Digital Pr: non solo linkbuilding

Di Digital Pr tutti parlano: ma ne conoscono la potenza effettiva? Spesso le aziende ritengono che fare un buon piano di digital pr sia esclusivamente incrementare il loro tessuto di link in rete ma non è così.

Ci avete mai pensato?

Lavoro da anni nel settore e spesso e volentieri ho riflettuto su questo tema.

E’ vero, avere dei link su siti autorevoli conta: ma essere letti, condivisi, commentati può contare di più

Contenuti e storytelling per ottime digital pr

Che content is the king lo ho ripetuto spesso in questo blog, il contenuto e la narrazione, storytelling, contano moltissimo. E’ più facile far passare un ottimo comunicato stampa senza link piuttosto che uno con un link! Dietro i link, specie se do follow, c’è un business importante ed è la pubblicazione di testi con link che fa girare l’economia di tantissimi siti.

Voglio che un testo mi sia respinto a proprio? Chiedo la pubblicazione gratuita di un link. Voglio una uscita superlativa? Non ci inserisco il link! Semplice ed efficace.

Inoltre un buon testo può persino far guadagnare condivisioni, commenti, incrementare le vendite e tanto altro.

Abolire la necessità di link: è cambiare le strategie di una comunicazione digitale efficace. Creare ottimi contenuti è fare digital pr esclusive e potenti.

 

Digital Pr: le tattiche da utilizzare

Sebbene i link siano importanti esistono altre tattiche e strategie per fare delle buone attività di digital pr altrimenti sarebbe esclusivamente linkbuilding che in realtà è compito dell’esperto seo e non di chi si occupa della comunicazione aziendale o personale della committenza.  

  1. Richiamo di brand: una campagna digital pr di successo deve essere studiata in modo strategico e deve contenere, dentro un testo alcuni richiami di brand, in questo modo il posizionamento organico del testo lo renderà di facile ricerca.
  2. Generare fiducia: dei testi ottimi, dei contenuti vincenti, della sana e strategia attività di storytelling generano fiducia e arrivano persino a fidelizzare un cliente. Vuoi mettere a fiducia contro un link?
  3. Conoscenza del pubblico: un approccio differente è quello di chi fa le digital pr con passione e professionalità. Conoscere il pubblico a cui si rivolge la committenza, utilizzare un tono simile a quello che il lettore si aspetta, diventa prioritario in una ottima strategia di comunicazione.
  4. Menzioni e citazioni: contano moltissimo. Ottenere una citazione su una nota testata dedicata al brand ha un valore intrinseco importante. E se in un testo viene citato il nome del brand della committenza, il suo valore, spesso può essere triplo rispetto a quello di un link che nessuno clickerà ma servirà solo per i boot e gli algoritmi dei motori di ricerca.
  5. Link: infine i tanto desiderati link. Un link no follow in una testata tematica è importantissimo, aggiunge un valore aggiunto naturale ad un testo e, essendo no follow spesso è concesso gratuitamente. Un do follow si paga sempre e comunque, è vero che quest’ultimo incrementa il posizionamento della parola chiave indicata ma è anche vero che non devono essere l’unico scopo dell’attività.

Pubblicare un testo: è convincere

Spesso chi chiede attività di digital pr non sa cosa ci sia dietro: anni di rapporti umani, conoscenze, studio e strategia. Al Digital Pr con una nutrita mailing list verrà più semplice (e l’azienda ci risparmierà) chiedere la pubblicazione di un contenuto ottimo senza link piuttosto che lo stesso testo zeppo di link. Provare per credere. Difficilmente un contenuto  fresco, leggero, innovativo ed unico viene respinto se senza link.

Non ci credi? Provaci anzi no… contattami avrà un servizio eccezionale!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
ELE

Nata nel cuore della Sardegna, qualche giorno fa. Based in Sardinia a qualche chilometro dal mare della costa Ovest. Guardare il mare: superarne le frontiere. Una mission resa possibile dalla rete. Curiosità, passione ed amore per la comunicazione mi rendono una professionista capace e combattiva

Commenta