Social Media Manager: il professionista che non è un “ragazzo”

Social media manager, social manager chi è costui? Bene ne avete una proprio dietro il vostro monitor. Io!

Il social media manager chiamato banalmente “quello che mi segue Facebook” “quello di Facebook”  “quello dei social” è colui o colei che segue e si occupa della comunicazione di una azienda, di una impresa o di una personalità pubblica (impegnata in Politica o nel mondo dello spettacolo), di un brand, di un servizio, di un prodotto insomma è un professionista della comunicazione.

Il Social Media Manager detto anche “la ragazza” o “Il ragazzo” è un vero professionista capace di gestire in modo egregio la comunicazione aziendale e capace persino di rivoluzionare le sorti di una impresa che magari sta perdendo consensi nel mondo reale.

La figura del Social Media Manager indicato come SMM o SM è probabilmente uno dei ruoli più ambiti in ambito digital e creativo ma è sempre osservato con sospetto al di fuori di una agenzia media.

Un vero mistero eppure ormai essere social è diventato l’imperativo per uscire dalla crisi e vincere.

Agire nei Social e agire bene non è cosa da tutti. Talvolta si pensa “lo fa la commessa” “ci pensa il cameriere” “la pagina la cura la segretaria d’azienda” ma siete proprio sicuri che la web reputation possa essere affidata a caso ad un dipendente?

Ogni azienda sa quanto conta la reputazione ed allora perchè delegare la web reputation a uno qualsiasi e non scegliere un professionista?

Mai chiesto? Forse perchè si pensa che una foto e due parole possano bastare ed invece no.

La presenza social influenza l’indicizzazione del sito, nelle serp si “sale” più rapidamente, i clienti controllano, cercano osservano insomma è qualcosa di serio.

Il Social Media Manager è pronto a affrontare crisi comunicative di qualsiasi genere elabora strategie digitali e ha sempre un obiettivo chiaro: Migliorare la reputazione del committente, migliorare la brand awareness e creare engagement, favorire la conversione e fidelizzare utenti.

Ora è chiaro che non è un “ragazzo” qualsiasi ma che è un professionista?

Ah non solo!!!

Il Social media manager è creativo, sa comunicare e lo sa fare bene, sa essere empatico, simpatico ed educato, ascolta, crea, scrive, progetta, monitora e spesso coordina una squadra.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
ELE

Nata nel cuore della Sardegna, qualche giorno fa. Based in Sardinia a qualche chilometro dal mare della costa Ovest. Guardare il mare: superarne le frontiere. Una mission resa possibile dalla rete. Curiosità, passione ed amore per la comunicazione mi rendono una professionista capace e combattiva

Commenta